Categorie
Senza categoria

Camminare

Panorami mozzafiato per un cittadino come me abituato a scrutare ormai le costruzioni antiche e moderne della città

Inchiostronerodenso

Camminare nella neve alta sprofondando fino a metà gamba in mezzo al silenzio assoluto… Che differenza dal chiassoso via vai delle vie cittadine per lo shopping natalizio.

Non ho idea da quanto tempo non vado a fare shopping in una via cittadina. Forse da più di un anno, forse due.

Stamattina al camion del fruttivendolo in piazza, un uomo ha chiesto al mio vicino di casa che stava scherzando con me, se ero “una milanese”. Ho dovuto spiegare che no, io ero “una residente” da due anni. Ma lui era stupito perché non mi aveva mai visto. Certo che con cappello occhiali e mascherina nera era un po’ difficile capire chi fossi.

Invece io mi sento proprio del luogo perché vivo il luogo. In ogni suo angolo dove solo tracce di lupi e di volpi. E non mi fa paura sprofondare nella neve in sentieri deserti. Senza ciaspole e sci…

View original post 166 altre parole

Di Paolo Bevilacqua

Roma, funzionario pubblico, studi di filosofia e diritto, passione per la vita umana in tutte le sue espressioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...