Categorie
Senza categoria

Niente vaccini ai vecchi

In Europa sono stati vaccinati circa il 19% dei soggetti con un’età al di sopra degli 80 anni.

Cosa ci dice questo dato.

Innanzitutto la miopia politica di aver regionalizzato un bene pubblico come la salute dei cittadini. La salute dico, non la cultura o l’approvvigiomento di beni e servizi o altro settore non decisivo per la vita delle persone.

La salute, con l’affidamento alle regioni, è diventata la maggiore fonte dei voti per i politici, attraverso la nomina dei cosiddetti manager della salute, mediante la creazione delle società partecipate dove assumere dietro segnalazione politica i soliti figli dei notabili, come nell’ottocento o nel medioevo.

E pensavamo che una rete sanitaria di questo tipo potesse salvarci dal virus?

Se lo Stato non ha le competenze che occorrono in caso di pandemia è uno Stato destinato al fallimento. Ma come, in economia, appena una società privata, per le sue inefficienze, va in fallimento lo Stato rileva subito i debiti e risolve la situazione con i soldi pubblici mentre, in campo sanitario, per un anno intero lo Stato assiste impotente al caos regionale nella somministrazione dei vaccini.

Si dice, ma l’Italia è quella dei campanili, delle piccole e medie imprese, del salviamo l’occupazione, dell’offerta di reddito ai giovani che non trovano lavoro e via discorrendo.

Resta il fatto che in un settore vitale come quello sanitario vigono le regole del capitalismo nostrano. Se devi fare una radiografia, nell’ospedale pubblico la fai dopo mesi, nella clinica convenzionata dopo qualche giorno. E’ così da decenni e nessuno se ne accorge o grida. Gli influencer che spiegano come funzionano i programi per soddisfare le esigenze pratiche dove sono, cosa fanno dei milioni di euro che racimolano per far vedere come sono bravi a vivere illudendo i giovani che si può ottenere tutto facilmente. E i giornalisti? Ah già magari il giornale è di proprietà di un’impresa sanitaria. Ai privati i settori redditizi, allo Stato i rami secchi. Il debito italiano è il risultato.

In questo quadro cosa vuoi che importi se gli ultraottantenni o i soggetti fragili non siano vaccinati, come disse qualche tempo fa un ispirato politico, sono fuori dal ciclo produttivo.

Questa è la società al declino. Quando si lasciano indietro i vecchi perchè non sono più nella produzione vuol dire che i consociati hanno buttato all’aria le basi stessa della civiltà.

Altre civiltà cresceranno, con enorme progresso. Quelle che sapranno salvaguardare tutti i consociati, che faranno figli pensando al futuro anche senza avere grandi possibilità economiche ma con il chiodo fisso di far parte di un insieme più grande che li tutelerà sempre.

In occidente è sufficiente guardare quello che succede dentro un allevamento intensivo di animali. Fragilità, morte giovane, eliminazione dei più vecchi e i malati. Vaccini sempre più inefficaci.

Vogliamo arrivare a questo? Vogliamo il pollo senza ossa? Creeremo un pollo fatto così? L’agnello arrostito ancora lattante non era prerogativa della nostra civiltà ancora barbara? Ma allora avevano solo quello da mangiare. Come trattiamo la natura e gli animali rappresenta il sentiment di un popolo.

Poi ci meravigliamo che ai morti di Covid non facciamo nemmeno il funerale. La morte è stata espunta dalla nostra vita. La fila di camion con le bare ci ha risvegliato dal torpore. Ma poi tutto è ripartito come prima. Abbiamo riflettuto quanto? Un giorno, due.

Vuol dire che l’egoismo ha prevalso, la pagnotta da tempo ha sostituito l’anima di ciascuno di noi. E il futuro, ricordiamocelo, sarà tutt’altro che roseo.

Oggi il problema degli italiani è cosa fare a pasquetta. E i politici studiano come recuperare i vaccini, scoprendo che le società straniere furbastre li confezionano sul nostro territorio e poi li riesportano. Hai capito, abbiamo i vaccini in Italia ma non li possiamo toccare. A questo punto non saprei proprio dire da dove provengono l’insalata, l’olio o il tonno che fanno parte della nostra alimentazione. E non venitemi a parlare di tracciamento dei beni in Europa. Non funziona, punto.

Questa baraonda è il mercato del terzo millennio? No grazie.