L’attore irride Putin

Anche noi siamo caduti nella trappola: chi è Zelensky. Man mano che passano le ore e i carri armati del dittatore scorazzano per Kiev distruggendo auto con persone a bordo – ricordate il gioco Burnout – l’ex attore comico ucraino che parla anche russo assume un ruolo ben definito di unico e legittimato rappresentante eletto dal popolo ucraino.

Al dittatore che addirittura schernisce Lenin per aver accordato l’indipendenza dell’Ucraina nel lontano 1922 Zelensky rappresenta l’elemento vivente più odioso. Zelensky eletto e osannato, lui odioso e dittatore imposto persino nella sua Russia.

Come tutti i dittatori in crisi in patria anche si rivolge all’esterno, cerca di farsi un’immagine di benefattore della patria ottenendo però l’esatto contrario. Allora anche lui arriverà a considerare molti nemici molto onore.

Nella sua stanza dei bottoni – dove spezza solo matite – assisterà alla diserzione dei suoi soldati, quei ragazzi russi chiamati a morire per impedire che il germe della democrazia si insinui nell’impero russo. Ma a chi interessa questa battaglia?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: