Categorie
Natura e città

Roma è morta

Non più ardore,

passi da gigante o

idee massime,

tutto è morto.

Forse Roma ha messo la pietra

definitiva; non un passero che sapeva raccontarti

il giorno, nè la volpe che, intricante tra gli anfratti,

guidava i piccoli;

non più canne, tutto è immobile,

ma per quanto?

Roma, 18 dicembre 2000

Di Paolo Bevilacqua

Roma, funzionario pubblico, studi di filosofia e diritto, passione per la vita umana in tutte le sue espressioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...